Durante il trattamento le Campane  Tibetane sono poggiate dolcemente sul corpo e vengono battute e strofinate;  gli altri strumenti: Koshi, diapason, conchiglie, campanelli shanti, bastoni della pioggia, ecc… vengono suonati con diversi toni ed altezze creando una combinazione di armonici che produce effetti benefici di riequilibrio interiore, facilitando la liberazione di blocchi e tensioni e il riallineamento di tutti i piani che compongono la nostra esistenza, fisico (scheletrico, muscolare, organico) e psichico (sistema nervoso e astrale). Non è richiesto che la persona si spogli. Dopo il trattamento, che consiste di un certo numero di sedute concordate col cliente, la persona è testimone del miglioramento della sua memoria, lucidità, vitalità e una migliore abilità nell'azione volontaria. Molte persone riferiscono, finita l'esperienza, un maggiore senso di tranquillità, regolarizzazione del sonno e sentono l'effetto benefico del trattamento per diversi giorni.

Utilizzato fin dall'antichità, questo trattamento possiede la capacità di connetterci con noi stessi, di indurre stati meditativi profondi, di ripulire le ferite emotive, di aiutarci ad abbandonare vecchi schemi mentali. 

Ogni organo del nostro corpo vibra su una frequenza diversa dalle altre, e imparando a riconoscere quali sono queste frequenze, si può intervenire dall’esterno, per curare gli organi grazie alla legge fisica della risonanza.

Questi antichi strumenti ci aiutano a riattivare i processi auto-rigenerativi del nostro organismo.

L’ascolto del suono emesso dalle campane tibetane e diapason, così ricco di armonici e la percezione delle relative vibrazioni, arresta il dialogo interno; sospende l’attività dell’intelletto e attiva il sentire; la mente si distende e l’attività cerebrale cambia di frequenza, orientandosi verso gli stati meditativi e di rilassamento.

Gli obbiettivi del trattamento sonoro, possono essere a seconda delle diverse pratiche: donare benessere psico-fisico; espandere la coscienza; ridurre lo stress; stimolare il sistema bioenergetico; armonizzare il sistema dei chakra; ridurre i problemi del sonno; stimolare il sistema immunitario; normalizzare la pressione sanguigna; stimolare la diuresi e il processo depurativo; miglioramento dei tempi di convalescenza; aumento della sincronia cardio-respiratoria; stimolare e arricchire la creatività; attivare l'intera sfera emotiva; affinare le percezioni profonde; trasformare progressivamente gli stati di nervosismo, ansia, fobie, nevrosi, panico, angoscia e i problemi fisici associati.

E' indicata anche per le persone che necessitano di terapia contro il dolore per effetto della chemioterapia, cefalea cronica, depressione e insonnia, ipersensibilità e vulnerabilità emotiva; è, inoltre, consigliata ad integrazione di altri interventi psicoterapeutici.

Il trattamento sonoro con i Gong, le Campane Tibetane ed i Diapason è una modalità per beneficiare della c.d. Suonoterapia Vibrazionale.   

La Suonoterapia Vibrazionale può essere anche un valido accompagnamento nel percorso di gravidanza delle gestanti, in quanto l’esperienza fisica del suono favorisce la risintonizzazione funzionale del corpo nel processo di cambiamento e il rapporto armonico fra gestante e nascituro. Infine essa è anche indicata in associazione ad altri interventi medici per le patologie gravi.

La Suonoterapia Vibrazionale è una tecnica di recente introduzione in Italia, ma già largamente diffusa e molto apprezzata in tutta l'Europa centro-nord, in Australia e negli Stati Uniti, che può fornire un grande aiuto alla stabilizzazione emotiva ed al conseguimento di un profondo stato di benessere.

“Se accettiamo che il suono è vibrazione e sappiamo che la vibrazione tocca ogni parte del nostro essere fisico, comprendiamo che il suono si sente non solo attraverso le nostre orecchie, ma in ogni cellula del nostro corpo e così può svolgere un ruolo positivo nel trattamento di praticamente qualsiasi patologia medica.”

 per prenotare il tuo trattamento sonoro chiama al 3490962592.